Luisa Rota Sperti - Cammino tra le opere

LUISA ROTA SPERTI

Cammino tra le opere


Home > Cammino tra le opere

Luisa Rota Sperti è nata a Lecco.
Vive e disegna a Somana, una frazione di Mandello, ai piedi delle più alte pareti delle Grigne.
Attiva fin dal 1972, il suo mezzo espressivo è la matita e le sue opere si strutturano in cicli, ricchi di rinvii interni ed esterni, alla storia, alle grandi saghe, alla mitologia.

1979 - 1999
Il grande ciclo Signore degli Anelli (1979-1982, in 33 tavole)
Buddhacärita (1986-1989, in 21 tavole)
Il polittico Francesco e gli uccelli (1989-1991, 10 tavole)
Il trittico Milarepa (i suoi delitti, le sue prove e la sua liberazione) (1989-1991)
Il ciclo Sacre Montagne (1992-1993, in 24 tavole)
"Monte Pelmo parete nord" (1994, 1+7 tavole)
Il ciclo Monasteri delle Meteore (1995, 19 tavole)
Il ciclo Dieci Tori. (1995-1996, 10 tavole)
Polittico Vitae Patrum (1997, 7 tavole)
Il Racconto di un pellegrino russo (1997, 4 tavole)
Kailãs: Viaggiatori incantati e pellegrini (1998, 10 tavole)

2000 - 2007
Il ciclo Pino la morte e il Pelmo (2000)
Mostra antologica presso la Galleria Bellinzona (2000)
Il ciclo Dalle cattedrali della terra ai sentieri del cielo (2000-2002)
Calendario della montagna - Grigne: 12 guide un poeta (2002)
Mappa del mondo - Calendario perpetuo (2003, 12 tavole)
Nessun uomo è un'isola (2004)
Eco fiaba Vajont, ritratto di Mauro Corona (2004, 5 tavole)
Pezzi di luna (2004)
Sasso cavallo (2004-2005)
Camminarte (2005)
Oltre le Vette - Dalle cattedrali della terra ai sentieri del cielo (2005)
Messner Mountain Museum "Dolomites", il "Museo nelle Nuvole" (2006)
Il ciclo ...Ai confini del cielo. (2007)

2008 - 2010
Film Festival Città di Trento - Antologica Dolomitica (2008)
Intervista - "La Rivista della Giovane Montagna" - N. 3/2008 (2008)
Cammina(r)te ai Piani Resinelli (2008)
Mostra "My Land Tibet - Opere scelte 1977-2007" Immagimondo Lecco (2008)
Il grande presepe del Noce (2008)
Mostra al Club Alpino Italiano di Milano (2009)
Intervista - "La Rivista della Giovane Montagna" - N. 2/2009 (2009)
"Guardare in alto" C.A.I. Lecco (2009)
Socio accademico del prestigioso Gruppo Italiano Scrittori di Montagna - Accademia di Arte e Cultura Alpina di Milano. (2009)
Hoga Zait- Il festival Cimbro (2009)
Opere - Lune - Video. Oratorio di San Michele. Torre de' Busi. Lecco (2009)
Museo civiltà contadina della Vallarsa - Spaventapasseri (2009)
Presepe 2009
Trento Film Festival 2010 - La stella del cardo e il covone di fieno, Giuseppe Det Alippi. Introduzione di Reihnold Messner (2010)
Camminarte al Monte Pelmo (2010)
Calendario Perenne Camminarte al Monte Pelmo (2010)
Fiera europea dell'outdoor 2010 - Stand Montura (2010)
Inaugurazione del Museo Civico della Val Fiorentina "Vittorino Cazzetta" - Selva di Cadore (2010)
XVI edizione del Film Festival della Lessinia - "Il mistero dei suoni scomparsi". (2010)
"Tra le rocce e il cielo" - Museo della Civiltà Contadina della Vallarsa (2010)
Villa Buzzati di Belluno - "Il mistero dei suoni scomparsi". (2010)
Villa Buzzati di Belluno - "Omaggio alla leggenda". (2010)
Palazzo Roberti, Bassano del Grappa - "Il mistero dei suoni scomparsi". (2010)
"La Scatola Magica" - Reparto di Psichiatria dell'Azienda Ospedaliera di Lecco (2010)
Presepe a Somana (2010)

2011
Trento Film Festival 2011 - Spazio espositivo MontagnaLibri - Giuseppe Det Alippi, La stella del cardo e il covone di fieno - Introduzione di Reihnold Messner
Esposizione Ai confini del cielo Museo civico Val Fiorentina "Vittorino Cazzetta" - Selva di Cadore (2011)
Giuseppe Det Alippi, La stella del cardo e il covone di fieno - Alpstation Brianza - Montura Editing.
Calendario Perpetuo (2011)
Viola e Ecomago sulla rivista Skialper (2011)
Quaderno di Campo - Alpstation Cles - TN (2011)
Il Presepe a Somana (2011)
Dentro la montagna Le Dolomiti tra leggenda e geologia (2011)
Stella Stellina (2011)

2012
Le Creature nelle radure e Fatunno sulla rivista Skialper (2012)
60° TrentoFilmFestival - "Il mistero dei suoni scomparsi" (2012)
Monti Sorgenti 2012 - Sasso Cavallo Ritratti di un parete. Disegni, dipinti e fotografie (2012)
Trento Film Festival 2012 - Montagna Libri - Sass Cavall (Monografia di una piccola montagna)
Ecomago al Melloblocco (2012)
Alpstation di Bassano del Grappa - Dentro la montagna Le Dolomiti tra leggenda e geologia (2012)
"Gio’ca Piné", Trekking di bambini e passeggini sull'Altopiano di Piné - Spaventapasseri (2012)
Creativi per Lecco 2012 - Marmolada - Ettore Castiglioni (2012)
Mostra personale: "Montagne: l'Epica e l'Incanto" - Lecco, Mandello (2012)
Il Presepe a Somana (2012)

2013
Articolo Montagne 360 - La rivista del Club Alpino Italiano (2013)
Mostra … nei tempi … sui monti: volti, canti, racconti … Il gioco di illustrare - Valmadrera (2013)
Mostra "Le Montagne Grandi" - CAI Valmadrera (2013)
Ricicla tutto anche il brutto - Comune di Mandello del Lario (2013)
NEL bosco, CON il bosco, DAL bosco - Terza edizione Monti Sorgenti Lecco (2013)
Stella stellina, eco-fiaba. 7 tavole disegnate a mano. Esposizione a Lecco (2013)
Kailãs: Viaggiatori incantati e pellegrini - Quattro opere nel Messner Mountain Museum Firmian a Bolzano
"Montagne: l'epica e l'incanto" - "Festival della cultura di montagna - Bormio (2013)
Inaugurazione "Biblioteca del bosco estate 2013" nella Riserva Biogenetica Orientata di Somadida. (2013)
La Schola del Bonduhãc - 50° anniversario della tragedia del Vajont (2013)
Arte in ospedale - Ospedale A. Manzoni Lecco (2013)
Ciottoli di Fiume - Comunità di via Gaggio onlus Lecco (2013)
Sulle tracce di Antonio Stoppani. Percorsi fra montagna, scienza ed arte in Lombardia e Canton Ticino. Lecco (2013)
Presepe a Somana: Ninna nanna nella Capanna (2013)

2014
Mostra Montagne: l'epica e l'incanto - Palamonti CAI di Bergamo (2014)
Mostra Pittura Uno XXX / 1984 - 2014 - Galleria Momart Lecco (2014)
Festival d'Arte e Scienza H-dra' Acqua, Risorse pratiche e saperi per un futuro sostenibile - Lecco (2014)
Esposizione Le Montagne grandi presso Longoni Sport a Bevera di Sirtori - Lecco (2014)
Esposizione M.M.M. Castel Firmiano - Ritratto Reinhold Messner - Bolzano (2014)
Mostra Il Guardiano del Sasso Cavallo - Abbadia Lariana Lecco (2014)
Presepe a Somana: Pace e Lavoro (2014) - "La cucina ai tempi del camino"

2015
Mostra Pittura Uno 1984 / 2015 - Torre Viscontea Lecco (2015)
Mostra Piccole Storie di Pietra -  Sala espositiva del Torchio di Somana, Mandello Lario Lecco (2015)
L'attività di laboratorio d'espressione, nella Struttura di Psichiatria dell’Azienda Ospedaliera di Lecco, è stata sospesa per sempre. - (2015)
"Art no frost, frigoriferi d'autore" (Frigo Smeg Painting, Festival di H-drà) Lecco - Cargo for Nepal (2015)
Mostra Alpinistica alla "Biblioteca del bosco" nella Riserva Biogenetica Orientata di Somadida. (2015)
"Artiste tra noi" Spunti artistici sul cibo -  Sala espositiva Torchio di Somana, Mandello Lario Lecco (2015)
"Sogni nel Vento" I disegni, i libri e le creature - Libreria Volante Lecco (2015)
Omaggio a Chagall (2015)
Presepe di corteccia: Pace e Lavoro - Torchio di Somana, Mandello Lario Lecco (2015)
"La cucina ai tempi del camino" si arricchisce rimanendo interattiva - Torchio di Somana (2015)

2016
Diamir La montagna delle fate libro realizzato con Paola Favero (2016)
Mostra Presentazione Diamir La montagna delle fate - Libreria Volante Lecco (2016)
L'anima delle Montagne - Leggende dei Cimbri - Foresta del Cansiglio (2016)
Mostra Bonacina tra storia e leggenda - Biblioteca Civica "U.Pozzoli" Lecco (2016)
Mostra Diamir La montagna delle fate - Rifugio Campogrosso Recoaro Terme (2016)
Mostra Il Regno dei Fanes- Cammina(r)te - Rifugio Città di Fiume - Valfiorentina (2016)
Artisti tra noi - Donna Torchio di Somana (2016)
Mostra Dentro la Montagna tra mito e realtà - Bassano del Grappa (2016)
Mostra Montagne: l'Epica e l'Incanto - Fondazione Noi Genitori Erba (2016)
DonNaArte, mostra collettiva Torre Viscontea a Lecco (2016)
Presepe di corteccia - Torchio di Somana, Mandello Lario Lecco (2016)
"Bozza d'Autore" "Viola d'amore e il suo colore" ecofiaba nelle Grigne (2016)
Realizzazione catalogo Le Montagne Grandi (2016)
Collaborazione per realizzazione Calendario Artistico (2016)



Luisa Rota Sperti - Aria acqua fuoco terra

ARIA ACQUA FUOCO TERRA - AUTORITRATTO - (72X51) 1987



Il suo tema principale è la montagna: l'ascesa fisica, l'ascesa spirituale.
E' la montagna dell'iniziazione, della prova magica la figura determinante del grande ciclo Signore degli Anelli (1979-1982, in 33 tavole);

Luisa Rota Sperti - Cavalieri di Rohan

SIGNORE DEGLI ANELLI - CAVALIERI DI ROHAN - (50X70)

Dettagli



E' l'ascesa spirituale fortemente manifesta nel Buddhacärita (1986-1989, in 21 tavole).
Qui la montagna non ha sostanza di roccia, ma si esprime sul piano metafisico.

Luisa Rota Sperti - Buddhacärita

BUDDHACÄRITA - LA VITTORIA SU MÂRA (Pannello centrale del Trittico)

Dettagli



Osserva Luigi De Anna in un suo saggio del 1997 su Buzzati e la montagna:
" ... si potrebbe dire che solo un mistico come San Francesco, o Milarepa (saggio tibetano dell'XI secolo) potrebbe riuscire a rendere pienamente il segreto della montagna".
E' fra il 1989 e il 1991 che vengono concepiti prima il polittico cruciforme in dieci tavole Francesco e gli uccelli ispirato ad una poesia di Gregory Corso, dove il monte della Verna, il monte dell'anima accoglie e protegge le creature, poi il trittico Milarepa (i suoi delitti, le sue prove e la sua liberazione); qui il silenzio della montagna di ghiaccio fa da corona al silenzio dell'eremita. Nel 1993 la libreria Franco Maria Ricci di Milano espone alcune tavole del Francesco.

Luisa Rota Sperti - Francesco

Luisa Rota Sperti - Francesco e gli uccelli

FRANCESCO E GLI UCCELLI - (50X50)

Luisa Rota Sperti - Milarepa

MILAREPA - (52X52)

Luisa Rota Sperti - Le Tentazioni di Sant'Antonio eremita

LE TENTAZIONI DI SANT'ANTONIO EREMITA , Pannello centrale del trittico - (51X35)



Nel ciclo Sacre Montagne (1992-1993, in 24 tavole) si trovano accomunate le più celebri montagne sacre del mondo, con quelle delle proprie radici.

Luisa Rota Sperti - Sacre Montagne

Dettagli



Nel 1994 si innamora di una delle più singolari cime dolomitiche, il Pelmo, che viene abbracciato in otto tavole molto intime. Fra queste "Monte Pelmo parete nord" che Luisa considera la sua cosa più riuscita.

Luisa Rota Sperti - Monte Pelmo

MONTE PELMO PARETE NORD - (72X60)



Il ritorno ai luoghi dello spirito si manifesta nel ciclo dedicato ai Monasteri delle Meteore (19 tavole nel 1995) e nei Dieci Tori. In queste dieci tavole (datate 1995-1996) l'autrice fa un riassunto del proprio vissuto attraverso le "sue" montagne (Grigne, Kailãsh, grandi gruppi Dolomitici...).

Luisa Rota Sperti - Monasteri delle Meteore

MONASTERI DELLE METEORE - MONASTERO DELLA SANTA TRINITA' - (50X46)

Luisa Rota Sperti - Monasteri delle Meteore

MONASTERI DELLE METEORE - MONASTERO DELLA METAMORFOSI - (59X72)

Luisa Rota Sperti - I Tori

DIECI TORI - IL TORO TRASCESO - (51X51)



Il 1997 è dedicato ad un momento di profondo raccoglimento:
nelle Vitae Patrum (polittico in 7 tavole) è il cuore della roccia a parlare con la voce degli eremiti.
Segue nello stesso anno il Racconto di un pellegrino russo (4 tavole) con un omaggio ad Allen Ginsberg. Queste opere vengono esposte a Roma nella Chiesa di Santa Lucia del Gonfalone nell'anno 2003, la guida alla lettura delle opere è di Carlo Ghielmetti.

Luisa Rota Sperti - Rocamadour

ROCAMADOUR - (72X51)



Dall'anno seguente, le montagne tornano in primo piano, con le grandi panoramiche delle Dolomiti
(5 tavole) e il pellegrinaggio simbolico dei Viaggiatori incantati e pellegrini. Con 10 tavole l'autrice ripercorre l'antico Tibet sulle tracce di esploratori, alpinisti, "missionari" che lì hanno vissuto parti di vita ricche di significato. Il ciclo è chiuso con un omaggio a Reinhold Messner.

Nel 2000 nasce il ciclo sicuramente più amato Pino, la morte e il Pelmo, che nel corso della stesura dei disegni, diventa un racconto scritto. In undici tavole si sviluppa un personale pellegrinaggio intorno al Pelmo ("Il mio Kailãs", come dice l'autrice) compiuto con i propri scarponi ai piedi, e con i sensi di un "bimbo magico". Questo lavoro è profondamente legato all'attività che dal 1989 l'autrice svolge all'interno del dipartimento di salute mentale all'Ospedale "A. Manzoni" di Lecco, disegnando, dipingendo, modellando con i pazienti. Una versione ridotta della "fiaba" (a cura di Francesca De Giacomina) viene selezionata per la quarta edizione di "Le montagne incantate: Leggende ed Immagini - Verzauberte Berge: Sagen und Bilder" (Città di Bolzano - Stadt Bozen) e pubblicata in catalogo.

In quello stesso anno 2000, con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Lecco, la Galleria Bellinzona (Lecco-Milano) che ha seguito e sostenuto il percorso artistico di Luisa organizza una sua importante mostra antologica accompagnata da un raffinato catalogo con presentazione di Alfredo Chiappori.

Nel 2002 la stessa galleria, in collaborazione con la Galleria Due Emme e con L'Osteria del Viaggiatore pubblica un Calendario della montagna (in italiano e inglese): Grigne: 12 guide un poeta nel quale le grandi guide delle Dolomiti si accompagnano ai rifugi di casa.

Dopo il percorso intorno al monte di Pino e il Pelmo, torna il desiderio di celebrare l'ascesa fisica, sposata all'ascesa spirituale, attraverso i protagonisti del grande alpinismo classico. Nascono così le trentadue tavole dell'ambizioso ciclo Dalle cattedrali della terra ai sentieri del cielo (2000-2002) in cui si abbraccia un secolo di grande alpinismo, raccontandone liricamente i protagonisti, attraverso il parallelismo fra la morte e la montagna ispirato anche dagli scritti di Dino Buzzati, forse il più profondo mediatore fra alpinismo classico e grande pubblico.

Nel 2003 le tematiche sociali sono alla base della creazione di una Mappa del mondo (12 tavole) che diventa un calendario perpetuo, finalizzato a far conoscere e finanziare progetti di commercio Equo e Solidale. Lo accompagna una cartelletta, (datata e firmata in 100 esemplari) con le riproduzioni delle 12 tavole, con un intenso testo di Don Angelo Casati. L'iniziativa viene presentata all'interno dell'Immagimondo 2005.

Luisa Rota Sperti - Immagimondo 2005

Poi torna alle montagne e nel corso del 2004, partecipa alle manifestazioni tenute a Lecco per il trentesimo della salita alla ovest del Cerro Torre.

I Ragni: Giuliano Maresi, Walter Bonatti, Carlos E. Comesaña, Giuseppe Lafranconi e Sergio Ghiraldini davanti alla scenografia del Fitz Roy

I Ragni: Giuliano Maresi, Walter Bonatti, Carlos E. Comesaña, Giuseppe Lafranconi e Sergio Ghiraldini
davanti alla scenografia del Fitz Roy

Luisa Rota Sperti - Cerro Torre

CERRO TORRE

Luisa Rota Sperti - Cerro Torre



Ispirata dalla lettura delle bozze della biografia di Casimiro Ferrari di Alberto Benini, crea un polittico intitolato: Nessun uomo è un'isola. Nell'opera, intorno al Miro, si vengono a disporre i volti di Riccardo Cassin, Carlo Mauri, Walter Bonatti, Giuseppe (Det) Alippi, Pino Negri e Lorenzo Mazzoleni. Unitamente ai ritratti realizza grandi tavole ad acrilico raffiguranti alcune importanti vette patagoniche. Per la stessa iniziativa e per l'unica volta nella sua vita (sostiene) incide un Cerro Torre, tirato in 100 esemplari. (grazie a Giancarlo Vitali...)

Luisa Rota Sperti - Cerro Torre

CERRO TORRE



Tra i lavori degli ultimi anni, c'è un ritratto-fiaba ispirato alla tragedia del Vajont, scritto e disegnato in cinque tavole: il ritratto è Mauro Corona.



Contemporaneamente gioca a scolpire il legno creando Pezzi di luna.

Luisa Rota Sperti - Pezzi di luna

GRANDE LUNA



E' continuando un percorso tra monti e leggende che si "innamora" del Sasso cavallo (nelle Grigne) e vi lavora a lungo sposando alla leggenda la verità storica, ma non sta bene parlare delle cose non ancora finite ...
I suoi lavori (e un pò anche lei..) rimangono un pò misteriosi e restano, a volte, nascosti per anni prima di venire alla luce. Destino o scelta?
Alcune sue piccole opere si possono trovare nei rifugi "alti" delle Grigne: Elisa, Bietti, Rosalba, Brioschi e Bogani.

Nell'estate del 2005 Pino, la morte e il Pelmo diventa Camminarte: un percorso nei rifugi, all'interno dei quali le undici tavole rimarranno permanentemente esposte.

Luisa Rota Sperti - Camminarte

CAMMINARTE

Luisa Rota Sperti - Camminarte

CAMMINARTE



Nell' ottobre del 2005 a "Oltre le vette" (metafore, uomini, luoghi della montagna)
viene presentato il grande ciclo Dalle cattedrali della terra ai sentieri del cielo.
Sulla rivista "La buona neve" Rolly Marchi ne parla con entusiasmo.

Luisa Rota Sperti - Oltre le vette

OLTRE LE VETTE



Nella primavera del 2006 lo stesso ciclo è stato esposto a Valmadrera in collaborazione con la scuola di alpinismo Attilio e Piero Piacco, ed ha offerto lo spunto per una serie di momenti di riflessione sull'andare in montagna e sul racconto dell'alpinismo, incentrati sulle figure e sull'attività di Dino Buzzati (con lettura di testi scelti), Claudio Corti e Ivo Rabanser.

Luisa Rota Sperti - Valmadrera, Alberto Benini, Claudio Corti e Carlo Caccia

VALMADRERA - ALBERTO BENINI, CLAUDIO CORTI E CARLO CACCIA.

Nel 2006 lo stesso approda al prestigioso Messner Mountain Museum "Dolomites", il "Museo nelle Nuvole" sul Monte Rite (2181 m). La mostra è in particolare dedicata a Dino Buzzati nel centenario della nascita.
In ricordo di Dino Buzzati una toccante lettura di Loris Tormen al momento dell'inaugurazione. Reinhold Messner durante la conferenza stampa definisce i quadri "... di grande finezza e valore". Il particolare allestimento della sala è a cura della direttrice del Museo Elettra Monico.

Luisa Rota Sperti - Museo nelle Nuvole

LUISA ROTA SPERTI E REINHOLD MESSNER - MUSEO NELLE NUVOLE

Luisa Rota Sperti - Museo nelle Nuvole

LUISA ROTA SPERTI E REINHOLD MESSNER - MUSEO NELLE NUVOLE

Luisa Rota Sperti - Museo nelle Nuvole

LUISA E FABIO - MUSEO NELLE NUVOLE
(Foto a cura di Giancarlo Mauri)



E' li, di fronte all'amato Pelmo che germoglia l'idea del nuovo ciclo a cui sta lavorando (e lavorerà lungamente, dice). Li nasce il nuovo cammino ... Ai confini del cielo.
Ricreando e ritrovando lentamente il colore ritorna sui suoi passi e, armata di immaginarie cartine, (e dei suoi sogni), si addentra nelle valli, ritrova i suoi sentieri e li ripercorre attraverso una profonda ricerca sulle leggende dolomitiche. Qui non sono più alpinisti, scalatori o cantori della montagna ad accompagnarsi a lei e a celebrarla, ma piccole figure di donna: salvane dei boschi, viviane, e gane, anguane e ninfe delle acque, e trude, e bergostane; principesse e pastorelle.
Così sprofonda e si nasconde nel mondo che predilige, e che la protegge (dice).



Dal 22 aprile al 4 maggio 2008 Luisa ha esposto un'Antologica Dolomitica al Film Festival Città di Trento.

Luisa alla mostra di Trento insieme al direttore artistico Maurizio Nichetti

Luisa alla mostra di Trento insieme al direttore artistico Maurizio Nichetti (Foto di Ruggero Ferrari).

Dettagli



Luisa ha rilasciato un'intervista a Giovanni Padovani per "La Rivista della Giovane Montagna" - N. 3/2008
Testo dell' intervista - Pdf dell' intervista (333 kb)



Luisa espone un "assaggio" della sua Antologia Dolomitica a Milano, da sabato 31 maggio 2008
presso la Libreria "Libri di Vetta" in via Stradella 1 - Telefono/Fax +39 02 29518815 - www.libridivetta.it
in occasione della proiezione del meglio del 56° Trento Film Festival al cinema Apollo.



Nell'estate del 2008 Luisa Rota Sperti presenta Cammina(r)te ai Piani Resinelli.
Mostra Antologica Alpinistica in: B&B Ai Frassini, il forno della Grigna, 2184 Ristorante-Pizzeria, Rifugio Porta, Rifugio Soldanella.
Ritratti di rifugi (esposizione permanente) in: Bogani, Bietti-Buzzi, Brioschi, Elisa, Rosalba.

Luisa Rota Sperti - Camminarte ai Piani Resinelli



Nell' autunno 2008 (dal 27 settembre al 25 ottobre) Luisa espone c/o la Biblioteca Civica U. Pozzoli a Lecco: "My Land Tibet - Opere scelte 1977-2007".
La mostra è esposta nell'ambito di Immagimondo - Festival di viaggi, luoghi e cultura.

Luisa Rota Sperti- My Land Tibet Opere scelte 1977-2007

Attilio Longhi, Luisa e Tona Sironi Diemberger (Fotografia durante un incontro al CAI Valmadrera)

Attilio Longhi, Luisa e Tona Sironi Diemberger (Fotografia durante un incontro al CAI Valmadrera)

Luisa Rota Sperti- My Land Tibet Opere scelte 1977-2007

La Mostra antologica "My Land Tibet" rimane disponibile per l'eventuale esposizione su richiesta di enti, associazioni, gallerie... Sono inoltre disponibili il catalogo e il film.



Per il Natale 2008 Luisa crea il Grande Presepe del Noce.

Luisa Rota Sperti - Grande Presepe del Noce



Luisa Rota Sperti - Montagne di segni - Montagna di sogno

Dal 10 Febbraio al 28 Marzo 2009, Luisa Rota Sperti (invitata dal Club Alpino Italiano di Milano) espone allo Spaziomontagna dell'Ottagono nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano.
In mostra, nella prestigiosa sede del Club Alpino Italiano di Milano, opere originali dai cicli:
"Ai confini del Cielo", leggende nelle Dolomiti (omaggio a Carlo Felice Wolff);
"Dalle Cattedrali della Terra ai Sentieri del Cielo" (dedicato a Dino Buzzati);
"Nessun uomo è un isola" un polittico per Casimiro Ferrari;
"My Land Tibet";
Lune nel Legno (sculture);
Carnet di Viaggio.

Luisa Rota Sperti - Montagne di segni - Montagna di sogno

Locandina versione pdf ( 1,99 mb)

All'inaugurazione della mostra, dopo una presentazione di Alberto Benini e Marco Tieghi, è stato proiettato il film "My Land Tibet" di Ferruccio Ferrario.

Immagini e film all' inaugurazione della mostra.

La mostra è stata molto visitata e durante i due mesi della sua apertura Luisa ha allestinto un'ulteriore mostra tematica modificando l'esposizone dei libretti e dei calepini all'interno della vetrinetta, sull'onda di soggetti particolari o di ricorrenze (ad esempio la festa della donna dell'8 marzo) in omaggio ai soci CAI frequentatori abituali.



In occasione dell'esposizone al CAI di Milano, Luisa con Lorenzo Revojera ha parlato del progetto "Camminarte nelle Grigne". L'intervista sul numero 2/2009 della "La Rivista della Giovane Montagna" - Testo dell' intervista - Pdf dell' intervista (393 kb)



Luisa Rota Sperti - Guardare in alto

Dal 10 al 24 maggio 2009 c/o la Torre Viscontea, Piazza XX Settembre a Lecco, Luisa partecipa a
"Guardare in alto", la montagna fotografata da alpinisti e interpretata da pittori e scultori.
(a cura di Adriana Baruffini, Giuliano Maresi e Tiziana Rota).
L'iniziativa è in occasione dell'assemblea nazionale dei Delegati CAI 2009.

Una ricca sequenza di fotografie e filmati ricostruisce alcune fra le pagine più gloriose dell'alpinismo lecchese: la spedizione "Città di Lecco" al Mc Kinley, del 1961, e la serie ininterrotta di imprese che, dal 1956 fino ai nostri giorni, hanno portato generazioni di alpinisti sulle vette andine. Ad una prima lettura le immagini evocano essenzialmente la concretezza di pareti inviolate, la difficoltà tecnica di salirle, il pericolo, la fatica dell'alpinista.
Ma se si fa lo sforzo di andare oltre, le immagini si caricano di contenuti più profondi, spostano l'attenzione sulle motivazioni che hanno spinto alcuni uomini a cimentarsi con quelle vette, rimandano alla dimensione spirituale dell'andare per monti come ricerca dell'interiorità dell'uomo e dell'essenzialità della vita. Per usare le parole di Antonio Stoppani, che dalle spedizioni extraeuropee ci riportano al profilo familiare delle montagne di casa, "... Che v'ha di più semplice e insieme di più attraente di quella linea che ascende, ascende, che si perde nelle nubi o si disegna sul cielo? Essa si eleva; essa invita lo spirito a seguirla e sembra dettargli uno scopo al disopra della vita comune e delle meschine realtà".
La montagna porta in alto lo sguardo di chi la affronta, di chi la contempla e di chi la trasfigura nell'arte, alla luce del sogno, del ricordo, della visione.

... Nelle oniriche ragnatele di segni stese su paesaggi silvestri e montani di Luisa Rota Sperti emergono o si nascondono personaggi misteriosi, folletti ed elfi, ma anche ritratti di alpinisti fatti della stessa materia della roccia... (Tiziana Rota)
Con Luisa espongono: Giuseppe Mozzanica, Luigi Milani, Pietro Pedeferri, Pablo Atchugarry, Giansisto Gasparini, Giuliano Collina, Gianni Bolis, Carmen Carabus, Bruno Bianchi.

Luisa Rota Sperti



Gruppo italiano scrittori di montagna, accademia di arte e cultura alpina

Da maggio 2009, Luisa è socio accademico del prestigioso Gruppo Italiano Scrittori di Montagna - Accademia di Arte e Cultura Alpina di Milano.



FIABE, FAVOLE, LEGGENDE E UNA SAGA DELLA VAL MERIA
Comune di Roana Altopiano di Asiago 7 comuni (VI)
4ª Edizione del Hoga Zait- Il festival Cimbro

La mostra è visitabile dal 2 al 31 Luglio
lun-mer-ven 9.00-13.00 mar-giov 9.00-13.00; 14.00-18.00

Luisa Rota Sperti - Fiabe, favole, leggende... e una saga della Val Meria.

Domenica 12 Luglio alle ore 17,00 presso la sala consiliare del Municipio di Canove inaugurazione con l’autrice e Giancarlo Mauri (alpinista e viaggiatore) In occasione dell'inaugurazione nei giorni di sabato 11 e domenica 12 la mostra sarà visitabile nei seguenti orari: 10.00-12.00; 15.00-19.00
In concomitanza: “Di albero in albero...” recita Luigi Maniglia
“Tre cavalli e un pezzo di luna” film documentario di Ferruccio Ferrario e Ruggero Meles.

Luisa Rota Sperti e l'Hoga Zait

Luisa Rota Sperti al Tanzerloch



Nel mese di settembre 2009 presso l'Oratorio di San Michele nel complesso storico a Torre de' Busi (Lecco), Luisa ha esposto la mostra personale Opere - Lune Di Legno - Video

Luisa Rota Sperti - Torre de' Busi

Dettagli



Luisa Rota Sperti - Museo civiltà contadina della Vallarsa

Due spaventapasseri da boschetto (di Giuliano e Olga) sono permanentemente installati nello spazio giardino del Museo civiltà contadina della Vallarsa. (Foto: Giancarlo Mauri). Immagini.

Luisa Rota Sperti - Museo civiltà contadina della Vallarsa Luisa Rota Sperti - Museo civiltà contadina della Vallarsa



Per il Natale 2009 Luisa crea il Presepe.

Luisa Rota Sperti - Presepe



Nel mese di maggio 2010 è presentato al Montagna Libri all'interno del Trento Film Festival 2010 il volume La stella del cardo e il covone di fieno, Giuseppe Det Alippi, biografia disegnata e raccontata (in un'intervista) di Giuseppe "Det" Alippi con ritratti grafici e fotografici. Introduzione di Reihnold Messner.

Luisa Rota Sperti - Giuseppe Det Alippi



Nell'estate del 2010 è confermato e arricchito di nuove iniziative il Camminarte al Monte Pelmo.
Un calendario perenne (con inizio a giugno) presenta immagini del "percorso artistico" e dei rifugi che lo accolgono. Calendario Perenne Camminarte al Monte Pelmo

Luisa Rota Sperti - Calendario Perenne al Monte Pelmo



Dal 15 al 18 luglio 2010 Fiera europea dell'outdoor 2010 - Stand Montura - Installazioni

Luisa Rota Sperti



21 luglio 2010 Inaugurazione del Museo Civico della Val Fiorentina "Vittorino Cazzetta" - Selva di Cadore.
(aperto il 3 luglio) e donazione di Luisa dell'opera Monte Pelmo Parete Nord



Sabato 28 agosto, nel corso della XVI edizione del Film Festival della Lessinia (tema "vita, storia e tradizioni in montagna", presso la libreria del Festival) Luisa è presente con una esposizione dei suoi 14 disegni originali che illustrano il nuovo libro di Paola Favero "Il mistero dei suoni scomparsi". Presentazione di Marco Tonon, musiche di Nelso. Disegni e immagini

Luisa Rota Sperti - Il mistero dei suoni scomparsi



Luisa al Film Festival della Lessinia - www.filmfestivallessinia.it



Dall'1 al 31 agosto 2010, al Museo della Civiltà Contadina della Vallarsa, esposizione di grandi tavole e installazioni di spaventapasseri - "Tra le rocce e il cielo". Locandina e immagini 2010



Evento speciale: il 16 settembre ore 18.30 presso la Villa Buzzati presentazione del nuovo libro di Paola Favero "Il mistero dei suoni scomparsi" con una esposizione dei disegni originali. Ne parlano, con l’autrice: Luisa Rota Sperti (autrice dei disegni), Nelso Salton (musicista), Marco Tonon (giardiniere di percorsi museali). Alcuni disegni



Dal 3 al 30 Settembre 2010 presso la Villa Buzzati di Belluno Omaggio alla Leggenda, esposizone di opere da scritti di: Karl Felix Wolff, Severino Casara, Giovanna Zangrandi, Ulrike Kindl, Bruna Maria del Lago Veneri, Nausica Zocco. Inaugurazione 3 settembre ore 18.30. Locandina



Venerdì 15 ottobre 2010 alle ore 17.30 presso il Palazzo Roberti, via Jacopo da Ponte 34, Bassano del Grappa presentazione del volume Il mistero dei suoni scomparsi di Paola Favero con una esposizione dei disegni originali di Luisa Rota Sperti. L'incontro è accompagnato dai suoni, dalle parole e dalle immagini di: Paola Favero, Luisa Rota Sperti, Marco Tonon, Nelso Salton e Primo Zancan. Locandina



Dal 9 dicembre 2010 al 10 gennaio 2011 presso l'atrio del Reparto di Psichiatria dell'Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco: "La Scatola Magica" - Immagini dal mondo incantato, una Collettiva Antologica di narrazioni dipinte. Dipinti e disegni degli Ospiti del Dipartimento di Salute Mentale e della conduttrice dell'attività pittorica (Luisa Rota Sperti). Inaugurazione mostra: giovedi 09 dicembre ore 9.30.
Locandina testi e immagini



Dal 8 dicembre 2010 al 8 gennaio 2011: immagini, meditazioni, visite ed escursioni nei presepi di Somana. Locandina e immagini

Luisa Rota Sperti

Il 9 gennaio 2011 alle ore 16 in piazza Gaddi a Somana-Bornico (frazione di Mandello del Lario): letture tra i personaggi del presepe di Somana. Locandina e immagini

Luisa Rota Sperti

Luisa ha creato le creature (magi e animali)... l'Emilio (esperto di presepi viventi) ha ricreato i luoghi.



Il 3 maggio 2011 alle ore 11.00, presso lo Spazio espositivo MontagnaLibri, Piazza Fiera è presentato all'interno del Trento Film Festival 2011 il volume La stella del cardo e il covone di fieno, Giuseppe Det Alippi, biografia disegnata e raccontata (in un'intervista) di Giuseppe "Det" Alippi contadino di Pian dei Resinelli. Un mix di interviste, disegni, ricordi e appunti dalla Grigna alla Patagonia con ritratti grafici e fotografici. Introduzione di Reihnold Messner. Testi e immagini dell'evento.

Luisa Rota Sperti - Sogni nel vento - Trento Film Festival 2011

Carlo Caccia dialoga con l’autrice

sponsorizzato da Montura



Dal 4 giugno al 18 settembre 2011, presso il Museo civico della Val Fiorentina "Vittorino Cazzetta" - Selva di Cadore, esposizione del grande ciclo Ai confini del cielo, leggende nelle Dolomiti.

Luisa Rota Sperti - Donna Dindia - Monte Pelmo

Dettagli



Giovedì 28 luglio 2011 alle ore 18.00 presentazione c/o Alpstation Brianza del volume
GIUSEPPE “DET” ALIPPI LA STELLA DEL CARDO E IL COVONE DI FIENO pubblicato da Montura Editing.

Giuseppe  “Det” Alippi La stella del cardo e il covone di fienoMontura Editing

La stella del cardo e il covone di fieno, Giuseppe "Det" Alippi

Il Det raccontato dai disegni di Luisa Rota Sperti e dalle parole di Carlo Caccia, con un'introduzione di Reinhold Messner. In esposizione le tavole originali.

Sono intervenuti Luisa Rota Sperti, Carlo Caccia e Roberto Mantovani

Ospite speciale GIUSEPPE “DET” ALIPPI

"... e con gli anni è diventato una forma di yogi delle Alpi, un poeta con poche parole, un saggio come Milarepa, il guardiano del Sasso Cavallo. Lo rimarrà per sempre". (dall'introduzione di Reinhold Messner)

Marco "Butch" Anghileri intervista il "Det". Video



Ristampa del Calendario Perpetuo con differente veste tipografica. Calendario

Luisa Rota Sperti Mappa Mondo il calendario perpetuo



Sabato 19 novembre 2011 inaugurazione Alpstation a Sarzana (SP)

Adam Ondra

Alpstation a Sarzana

Luisa e Daniele Lira conversano con Manolo.

Alpstation a Sarzana

Luisa con Daniele Lira e Fausto De Stefani (.... ha alcuni spaventapasseri in adozione)



Nei mesi di novembre e dicembre 2011, Viola e Ecomago sulla rivista Skialper negli scatti di Daniele Lira.

Luisa Rota Sperti - Spaventa i passeri ? vuotoLuisa Rota Sperti - Spaventa i passeri ?

Viola - Ecomago



Sabato 3 dicembre 2011 inaugurazione Alpstation Cles (TN) con nuovo punto vendita KIDS.

Alpstation Kids Cles

Ai partecipanti all'inaugurazione viene regalato il Quaderno di Campo

Luisa Rota Sperti - Quaderno di campoMontura Editing

e l'attestato di partecipazione

Luisa Rota Sperti - Quaderno di campo

Commento di Luisa al disegno che ha creato e scelto di realizzare in questo modo:
"Se togliamo i colori, i bambini sono tutti uguali".



Natale 2011: Il Presepe a Somana - Testi e Immagini

Luisa Rota Sperti



Alla fine il cerchio si chiude: all'inizio i soggetti sono gli Uomini, con Dalle cattedrali della terra ai sentieri del cielo; poi è stato completato (per ora) il ciclo sulle Donne e le leggende nelle Dolomiti Ai confini del cielo e, infine, lo sguardo dell'autrice si è rivolto al mondo dei Bambini.

I risultati: è stato pubblicato un secondo con Paola Favero Dentro la montagna Le Dolomiti tra leggenda e geologia, è stata ripresa e pubblicata Stella Stellina, è stato realizzato il Quaderno di Campo con l'attestato (che è un quadro), è in cantiere La Schola del Bonduhãc (con un approfondimento sia sulla parte disegnata che sullo scritto); a testimoniare l'evoluzione del gioco degli spaventapasseri, sta arrivando Sogni nel vento. Infine, un ulteriore delizioso libretto interattivo da leggere e disegnare sta nascendo in questo inizio di anno, ma sarà una piccola sorpresa.

Il lavoro di illustrazione ha temporaneamente interrotto i cicli, ma l'idea è già presente e ci sarà il tempo...



Nei mesi di febbraio e marzo 2012, Le Creature nelle radure e Fatunno (Fate delle stagioni perdute) sulla rivista Skialper negli scatti di Daniele Lira.

Luisa Rota Sperti - Spaventa i passeri ? vuotoLuisa Rota Sperti - Spaventa i passeri ?

Le Creature nelle radure - Fatunno (Fate delle stagioni perdute)



Sabato 5 e domenica 6 maggio 2012 alle ore 17.00 c/o il Parco dei Mestieri della Montagna nell' ambito del 60° TrentoFilmFestival IL MISTERO DEI SUONI SCOMPARSI (disegni di Luisa Rota Sperti) Incontro-spettacolo con Paola Favero, Primo Zancan e Nelso Salton.

Luisa Rota Sperti - Il mistero dei suoni scomparsi



Lunedi 21 maggio 2012 alle ore 18.30, presso la Torre Viscontea, in piazza XX Settembre a Lecco, nell'ambito di Monti Sorgenti 2012, inaugurazione della mostra Sasso Cavallo Ritratti di un parete. Disegni, dipinti e fotografie di Luisa Rota Sperti e Alberto Locatelli.

Sasso Cavallo Ritratti di un parete. Disegni, dipinti e fotografie

Dal 21 maggio al 2 giugno 2012
Orari: dal lunedi al venerdi 17.00 - 19.00 Sabato e domenica 10.00 -12.00 15.00 -19.00
Monti Sorgenti (pdf 2,43 mb) Sasso Cavallo Ritratti di un parete. Disegni, dipinti e fotografie (pdf 388 kb)

Foto di Alberto Locatelli

Foto di Alberto Locatelli



Nel mese di maggio 2012 è presentato al Montagna Libri all'interno del Trento Film Festival 2012 il volume Sass Cavall (Monografia di una piccola montagna)

Sass Cavall

Storie del Sasso, storie alpinistiche, via d'arrampicata, disegni e dipinti.
Contiene la Piccola leggenda di Serpedrago e Sasso Cavallo (Sass Cavall)

Carte d'Arte di Ferruccio Ferrario
Presentazione di Roberto Mantovani



Maggio 2012
Ecomago al Melloblocco 2012
www.melloblocco.it - www.montura.it

Ecomago

Foto di Marco M. Scolaris



Giovedì 24 maggio 2012 alle ore 21.00, presentazione presso l'Alpstation di Bassano del Grappa del libro illustrato da Luisa Dentro la montagna Le Dolomiti tra leggenda e geologia con l’autrice Paola Favero, il fotografo Manrico Dell’Agnola, il Presidente del CAI di Bassano Gianni Frigo e il gruppo musicale Al Tei, che racconterà in musica le antiche leggende.

Presso la sede di Alpstation rimarranno in esposizione 16 tavole originali di Luisa Rota Sperti.

Dentro la montagna Le Dolomiti tra leggenda e geologia



Il 9 Settembre 2012 gli Spaventapasseri di Luisa sono presenti alla prima edizione di "Gio’ca Piné", Trekking di bambini e passeggini sull'Altopiano di Piné. (Pdf 3,85 Mb) - Immagini
www.visitpinecembra.it

Spaventa i passeri ?



Marmolada Luisa Rota Sperti

MARMOLADA - ETTORE CASTIGLIONI 2002 Matita su cartone Schoeller cm 72x51

Luisa partecipa con questa sua opera all'iniziativa "Creativi per Lecco 2012", esponendola dal 13 ottobre al 4 novembre, alla Torre Viscontea a Lecco in Piazza XX Settembre, 3 (Orario: da martedì a venerdì: 15.00-19.00, sabato e domenica: 10.30-12.30/15.00-19.00, lunedì chiuso).



Luisa Rota Sperti

MOSTRA PERSONALE: "Montagne: l'Epica e l'Incanto" nell'opera di Luisa Rota Sperti.

Dal 10 novembre 2012 al 02 dicembre 2012
Mostra personale organizzata da:
C.A.I. di Lecco, Comune di Lecco e Simul (Sistema Museale Urbano Lecchese)
con la collaborazione di:
Comune di Mandello del Lario, C.A.I. Grigne di Mandello del Lario, Les Cultures-Progetto Iride (Rongio), Libreria MondoLibri di Lecco e Fondazione Ercole Carcano di Mandello.

Sedi espositive:

Lecco Torre Viscontea (Piazza XX Settembre)
I cicli pittorici - Le illustrazioni - I video
Inaugurazione con la partecipazione di Roberto Mantovani e Alberto Benini

Mandello del Lario CAI Grigne (Via Riva dell Ospizio)
Sasso Cavallo: bozzetti e libretti con fotografie di Alberto Locatelli
Inaugurazione con Carlo Caccia: Conversazioni Alpine

Mandello del Lario Fondazione Carcano (Via Statale 7)
Percorso nelle leggende con tavole e installazioni
Le fotografie delle "creature" sono di Marina Gallandra
Inaugurazione con rinfresco equosolidale

Dettagli e immagini della mostra



Natale 2012: Il Presepe a Somana - Testi e Immagini

Luisa Rota Sperti



LE MONTAGNE INCANTATE

Montagne360 Montagne360

MONTAGNE 360 - LA RIVISTA DEL CLUB ALPINO ITALIANO - febbraio 2013
Articolo (pdf 654 KB)



Dal 2 al 22 Marzo 2013
Il CAI Valmadrera con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e della Biblioteca Civica, per il 150° di fondazione del Club Alpino Italiano presenta:
… nei tempi … sui monti: volti, canti, racconti …

Le Mostre:
Interno, sala esposizioni:
Luisa Rota Sperti, il gioco di illustrare
I disegni, i dipinti, le installazioni … i libri
Immagini dai libri e dalle “bozze d’autore”; installazioni
Visite guidate per le scuole - Dettagli

Luisa Rota Sperti



Per ricordare la figura di Alberto Tegiacchi, tragicamente scomparso sul Chaukamba II il 23 agosto 1993, la Sezione di Valmadrera del CAI organizza Sabato 6 aprile 2013 alle ore 17.00 presso il Centro Culturale Fatebenefratelli un convegno dove si potranno vedere le opere di Luisa del ciclo "Le Montagne Grandi".

Interverranno con le loro relazioni gli alpinisti: Marco Anghileri, Ivo Ferrari, Alessandro Gogna, Ivan Guerini, Elio Orlandi. Moderatori del dibattito saranno Alberto Benini e Carlo Caccia. Saranno presenti rappresentanti del CNSASA e CAAI. Dettagli

Alpinismo, è possibile tramandare una passione?



Sabato 11 maggio 2013 - Comune di Mandello del Lario dalle 15.30.

Ricicla tutto anche il brutto: realizzazione dal vivo di "prodotti creativi" a partire da materiali di scarto, in piazza Leonardo da Vinci. Anita, Luisa Rota Sperti e Gruppo Eco Fashion Mandello
Nell'ambito di H-drà a Mandello



NEL bosco, CON il bosco, DAL bosco
Sabato 25 maggio 2013 - Piazzale della Funivia di Erna - Lecco ore 14.00.
Esposizione di realizzazioni con elementi naturali eseguite dall’artista e dai ragazzi lungo il sentiero didattico del gruppo di Alpinismo Giovanile C.A.I. Lecco. Nell'ambito della terza edizione di Monti Sorgenti.

Luisa Rota Sperti

Antonio Stoppani - "Il segreto del Bosco Vecchio" di Dino Buzzati nei disegni di Luisa Rota Sperti



Sabato 08 giugno 2013 - Comune di Lecco - Orario 14.30 - 19.30.

Stella stellina, eco-fiaba, 7 tavole disegnate a mano. Luisa Rota Sperti espone presso l'atrio della sala conferenze della Confcommercio, palazzo Falk in Piazza Garibaldi.
Nell'ambito di H-drà a Lecco



Messner Mountain Museum Firmian

MMM - Messner Mountain Museum Firmian - Presentazione (pdf 2,11 mb)

Quattro opere dal ciclo Kailãs: Viaggiatori incantati e pellegrini sono state scelte per essere inserite nel Messner Mountain Museum Firmian a Bolzano. In uno dei passaggi del percorso nella Torre Ovest (che dà spazio alle montagne chiave: i "7 summits" e gli Ottomila), sono state tematizzate anche le montagne sacre. Dettagli delle opere esposte

www.messner-mountain-museum.it



Mercoledì 24 luglio 2013 - Valdidentro Forno di Premadio - h 16.30
Presentazione della mostra "Montagne: l'epica e l'incanto", opere pittoriche di Luisa Rota Sperti a cura di Carlo Caccia.
La mostra rimarrà aperta al Forno di Premadio tutti i giorni da Mercoledì 24 sino a Sabato 27 luglio, nell'ambito della terza edizione il "Festival della cultura di montagna - La Magnifica Terra - Bormio".

Festival La Magnifica Terra -  Bormio 2013

La Grande Patagonia - Luisa Rota Sperti

Approfondimenti



LEGGENDE DEI MONTI PALLIDI - IL SEGRETO DEL BOSCO VECCHIO
Sabato 06 luglio 2013 - Riserva Naturale Orientata di Somadida - Auronzo di Cadore (BL) - ore 16.00

Inaugurazione della Biblioteca del bosco e delle mostre dell'artista e illustratrice Luisa Rota Sperti: "Leggende dei Monti Pallidi" e "Il segreto del Bosco Vecchio".
Nell'ambito dell'inaugurazione della "Biblioteca del bosco estate 2013" nella Riserva Biogenetica Orientata di Somadida. In collaborazione con Corpo Forestale dello Stato Ufficio Territoriale per la Biodiversità Vittorio Veneto (TV), Riserva Naturale Orientata di Somadida - Auronzo di Cadore (BL).

Locandina degli eventi (Pdf 175 KB) - Foto e opere

Luisa Rota Sperti

I Geni - "Il segreto del Bosco Vecchio" di Dino Buzzati nei disegni di Luisa Rota Sperti



1963 - 2013 VAJONT
Nel 50° anniversario della tragedia, Luisa propone una versione aggiornata nel 2011 (dalla prima edizione del 2004/2005) del suo omaggio alle vittime: La Schola del Bonduhãc

Luisa Rota Sperti - La Schola del Bonduhãc

Quest'opera viene proposta per essere stampata in versione cartacea.
C'è la possibilità di esporre le tavole originali del libro come avvenuto in passato a:
- Montagne Incantate Bolzano 2004
- Club Alpino Italiano / Ottagono Spaziomontagna Milano 2008
- Hogazait festival Cimbro Altopiano di Asiago 2009



ARTE IN OSPEDALE
Esposizione con Luisa Rota Sperti e i pazienti della Psichiatria (Lecco)

Sabato 28 settembre 2013 - Giovedì 10 ottobre 2013, Ospedale A. Manzoni.
Esposizione delle opere d'arte realizzate dai pazienti del reparto di psichiatria.
Luisa Rota Sperti e gli ospiti della Struttura di Psichiatria dell’Azienda Ospedaliera espongono quadri e opere da loro realizzati, per celebrare la Giornata Mondiale della Salute Mentale (10 ottobre).

Luisa Rota Sperti

Approfondimenti e opere




CIOTTOLI DI FIUME

Ottobre 2013 in collaborazione con la Comunità di via Gaggio onlus (Lecco)

Luisa Rota Sperti

Nati più volte: installazione alla casa sul pozzo: Dettagli



SULLE TRACCE DI ANTONIO STOPPANI - PERCORSI FRA MONTAGNA SCIENZA ED ARTE IN LOMBARDIA E CANTON TICINO.
Dal 6 ottobre 2013 al 20 novembre 2013
Luisa è presente alla mostra con l'immagine del padre spirituale degli alpinisti.

Luisa Rota Sperti - Sulle tracce di Antonio Stoppani

Brochure (Pdf 4,32 Mb)

Luisa Rota Sperti

Antonio Stoppani

Orari di apertura della mostra:
Torre Viscontea - piazza XX Settembre 3 Lecco
da martedì a venerdì: 15.00 - 19.00 sabato e domenica: 10.30 - 12.30 / 15.00 - 19.00 lunedì chiuso



Natale 2013: Il Presepe a Somana - Ninna nanna nella Capanna - Testi e Immagini

Luisa Rota Sperti



MONTAGNE: L'EPICA E L'INCANTO
Palamonti, sede della Sezione e Sottosezioni dei CAI di Bergamo. Dal 29 Marzo 2014 al 13 Aprile 2014
La Mostra resterà aperta fino al 20 aprile / Orari: Lunedi - Venerdi 09-22 / Sabato 09-18

I quadri, i libretti, i libri e i filmati. Presentazione di Alberto Benini
..... (Locandina e dettagli)

Luisa Rota Sperti - Montagne: l'Epica e l'Incanto Luisa Rota Sperti - Montagne: l'Epica e l'Incanto



PITTURA UNO XXX / 1984 - 2014
Galleria Momart a Lecco in Via Papa Giovanni XXIII - Dal 24 Maggio 2014 al 06 Giugno 2014
Inaugurazione Sabato 24 alle ore 18.00 / Orario: dalle ore 16.00 alle ore 19.00

..... Locandina (Pdf, 1,93 MB)

Luisa Rota Sperti - Galleria Momart Lecco



FESTIVAL D'ARTE E SCIENZA
H-dra' Acqua, Risorse pratiche e saperi per un futuro sostenibile
Dal 13 Giugno 2014 al 15 Giugno 2014 - Nelle piazze del centro di Lecco
--> Cosa nasce dal Festival di H-drà? / ..... (Locandina e dettagli)

Festival d’arte e scienza. Acqua, Risorse pratiche e saperi per un futuro sostenibile



AI PIANI RESINELLI
Le opere di "Sass Cavall - Giuseppe "Det" Alippi" una leggenda nelle Grigne" restano esposte
al Rifugio Soldanella. (www.rifugiosoldanella.it)



LA BIBLIOTECA NEL BOSCO
Riserva Naturale Orientata di Somadida. Riprende l'attività estiva.
--> Esposizione Opere



Venerdì 18 luglio 2014, in occasione della serata Sport Specialist presso Longoni Sport a Bevera di Sirtori (Lecco), vengono esposte le 9 tavole dal ciclo Le Montagne grandi.
Locandina (pdf, 3,03 MB) - Immagini dell'evento.

Le Montagne Grandi



Nel corso della Mostra dedicata ai 70 anni di Reinhold Messner, a Castel Firmiano viene esposto il ritratto "Uomo Montagna", una fusione onirica di R.Messner con il Kailãs. L'opera fu dedicata, al tempo della sua realizzazione, al rispetto dell'Alpinista verso la sacra vetta. Dettagli

Luisa Rota Sperti



Il Guardiano del Sasso Cavallo
Sabato 22 novembre 2014 ore 17.00 - Sala Civica Don Carlo Gnocchi - Abbadia Lariana (Lecco)
Locandina Pdf - Immagini dell'evento

Luisa Rota Sperti



Somana, Natale 2014. "PACE E LAVORO" il Presepe di corteccia al Torchio di Somana

pace e lavoro

--> Immagini



Natale 2014 - La cucina ai tempi del camino - Dettagli

La cucina ai tempi del camino



PITTURA UNO 1984 - 2015
15 Febbraio 2015 / 29 Marzo 2015 - Torre Viscontea, Piazza XX Settembre 3, Lecco

Opere esposte:
- Le Tentazioni di St Antonio Eremita (1990) Trittico - Opera d'epoca
- Dee (cm 42x93) - Cho Oyu - (2014) - Opera recente tratta dal ciclo Le Montagne grandi

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Mostra "Piccole Storie di Pietra"
Dal 18 Aprile 2015 al 3 maggio 2015 presso la Sala del Torchio di Somana, Mandello Lario

Luisa espone "La leggenda della regina dei cuori di pietra" cm 100x100



-> Dettagli e ulteriori immagini



Aprile 2015

L'attività di laboratorio d'espressione, nella Struttura di Psichiatria dell’Azienda Ospedaliera di Lecco, è stata sospesa per sempre.

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Giugno 2015 - Lecco
"Art no frost, frigoriferi d'autore" (Frigo Smeg Painting, Festival di H-drà) Lecco

Luisa ha disegnato il frigo Smeg - Nanda-Devi - con templi, montagne, preghiere e ben 108 volti di donne, uomini e bambini del Nepal, presentato in Sala Ticozzi (Lecco) ed esposto in Galleria Roma Via Roma 42 (Lecco). Progetto di beneficenza “Cargo for Nepal”.

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Luglio: Mostra ed eventi nel corso dell'estate 2015

Mostra Alpinistica alla "Biblioteca del bosco" nella Riserva Biogenetica Orientata di Somadida.

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Dal 28 agosto 2015 al 6 settembre 2015

"Artiste tra noi" Spunti artistici sul cibo -  Sala espositiva del Torchio di Somana, Mandello Lario Lecco

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Novembre 2015 - Omaggio a Chagall
Marc e Bella ... la passeggiata

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Dal 20 Novembre 2015 al 20 Gennaio 2016
SOGNI NEL VENTO di Luisa Rota Sperti nella Libreria Volante di via Bovara a Lecco.
I disegni, i libri e le creature

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Somana, Natale 2015.
8 dicembre 2015 - 6 gennaio 2016

"PACE E LAVORO" il Presepe di corteccia al Torchio di Somana a Mandello Lario

Luisa Rota Sperti

-> Dettagli e ulteriori immagini



Natale 2015 - La cucina ai tempi del camino
Lo spazio museale si arricchisce rimanendo interattivo. Luisa ne è molto orgogliosa

La cucina ai tempi del camino

Dettagli



Marzo 2016 - Diamir la montagna delle fate
di Paola Favero - disegni di Luisa Rota Sperti - presentazione di Kurt Diemberger

Luisa Rota Sperti

Dettagli



Luisa Rota Sperti



"Conversazioni sul libro di Paola Favero" Sabato 30 Aprile, dopo le 18, con Luisa Rota Sperti e Carlo Caccia a "La Libreria Volante" in via Bovara 30 ( Lecco)

Luisa Rota Sperti

Dettagli



L'anima delle Montagne Dall'8 di maggio a settembre 2016, per tutta l'estate, sono esposte presso la Riserva Naturale "Foresta del Cansiglio" le creature delle Leggende Cimbre di Luisa Rota Sperti con alcune opere grafiche sulle leggende delle Dolomiti.

Luisa Rota Sperti

Dettagli



"Bonacina tra storia e leggenda", la mostra dei bimbi.
Dal 20 Maggio al 10 giugno 2016 presso la Biblioteca Civica di Lecco.

Luisa Rota Sperti

Nella foto Luisa con la sua nipotina Leila, che ha partecipato, con i suoi compagni, al progetto.

Dettagli



Dal 25 giugno al 17 luglio presso il Rifugio Campogrosso a Recoaro Terme mostra con i disegni originali di Diamir la Montagna delle fate.

Luisa Rota Sperti

Dettagli



Dal 26 giugno al 31 agosto 2016 esposizione Il Regno dei Fanes Rifugio Città di Fiume in Val Fiorentina. Quadri, pannelli decorativi ed installazioni di Luisa.
26 giugno Luisa inaugura Cammina(r)te al Monte Pelmo - Il Regno dei Fanes al Rifugio Città di Fiume in Val Fiorentina.
Luisa Rota Sperti

Dettagli



Dal 26 agosto al 4 settembre 2016 esposizione Artisti tra noi - Donna
Sala espositiva "Il Torchio" frazione Somana Mandello del Lario

Luisa Rota Sperti

Dettagli



Mostra "Dentro la montagna tra mito e realtà"
Dal 24 Settembre al 16 Ottobre 2016 presso il Palazzo Agostinelli di Bassano del Grappa. Per la prima volta, Luisa presenta l'intera collezione delle opere "Le Montagne grandi" con il bel catalogo, appositamente stampato per questa occasione

Luisa Rota Sperti

Dettagli



Montagne: l’epica e l’incanto
Il 21 ottobre 2016 alla Fondazione Noi Genitori via XXIV Maggio 4/e Erba (Co)

Luisa Rota Sperti

Dettagli



DonNaArte, mostra collettiva dal 13 Novembre al 4 Dicembre 2016 Torre Viscontea a Lecco.

Luisa Rota Sperti

Dettagli



Somana, Natale 2016.
11 dicembre 2016 - 8 gennaio 2017

Il Presepe di corteccia al Torchio di Somana a Mandello Lario

Luisa Rota Sperti

Dettagli e ulteriori immagini



"Viola" Ecofiaba nelle Grigne

Luisa Rota Sperti

Dettagli e ulteriori immagini



"Le Montagne Grandi" Realizzazione catalogo

Luisa Rota Sperti

Dettagli e ulteriori immagini



Collaborazione per la realizzazione del Calendario Artistico 2017

Luisa Rota Sperti

Dettagli