Le Montagne grandi. Vette e Pareti: i Respinti. Dei, Guerrieri e Poeti: i Vinti.. - Luisa Rota Sperti

Sito ufficiale dell'artista
Sito ufficiale dell'artista
Luisa Rota Sperti
Vai ai contenuti
Lavori in corso - Work in progress

Le Montagne grandi. Vette e Pareti: i Respinti. Dei, Guerrieri e Poeti: i Vinti..


LE MONTAGNE GRANDI

Le Montagne grandi. Vette e Pareti: i Respinti. Dei, Guerrieri e Poeti: i Vinti...
"Luisa Rota Sperti ha trovato il modo più sensibile e più delicato per esprimere il mondo degli alpinisti. Ci conduce nella tensione fra uomo e montagna. La sua arte rappresenta la storia dell'avventura."
Reinhold Messner - Messner Mountain Museum - Castel Firmiano - Bolzano - 1 Febbraio 2016


Ritornano i quadri severi. In un rigorosissimo bianco e nero su un nuovo supporto cartaceo (carta conservazione museo) si raccontano le Montagne Grandi. Colossi di neve e ghiacci, interminabili pareti.

- Because it's there (cm 40x100)
- Our most desired Peak (cm 37x96)
- Die Brüder (cm 33x85)
- Die weisse Spinne (cm 33x80)
- Ah, les belles Montagnes! (cm 30x78)
- Il Regno della Luna (cm 35x90)
- Gigiat .. tra stelle e tempeste (cm 30x80)
- El Viento Azul (cm 26x75)
- Mani (cm 37x93)
- Dee (42x93)
- Cordata per il cielo (cm 20x64)
- El capitán (26x80)

Die weisse Spinne  - Eiger
EIGER  -  Die weisse Spinne
(cm 33x80)

Un intreccio di passioni, follie, lucidità si è dipanato sulla sterminata e complessa parete nord dell’Eiger. Una parete sulla quale i turisti muniti del potente telescopio potevano seguire passo dopo passo gli scalatori, senza nulla togliere all’isolamento in cui questi si trovavano, su di una parete pericolosa e complicata, sovente sferzata dal maltempo.

Gigiat .. tra stelle e tempeste - Pizzo Badile
PIZZO BADILE   -  Gigiat ... tra stelle e tempeste
(cm 30x80)

Cattedrale di granito è la definizione più bella ed esatta per una montagna severa e difficile, molto amata. Il suo versante nord, affacciato sulla Val Bregaglia regala scorci di altissima montagna che stregarono alpinisti di grande fama.

Because it's there  - Everest
EVEREST -  Because it's there
(cm 40x100)

Alla domanda perchè volesse scalare l’Everest il Professor George Leigh Mallory rispose: “Because is there” (Perchè è lì). Mallory e il giovane “Sandy” Irvine furono visti per l’ultima volta sul filo di cresta dopo il 6° campo. Era il 1924.

Ah, les belles Montagnes   - Cervino
IL CERVINO  -  Ah, les belles Montagnes !
(cm 30x78)

Sulla via del ritorno, il gruppo di alpinisti che aveva conquistato il Cervino pagò un grande tributo di sangue alla vittoriosa competizione coi rivali. Morirono Hudson, Hadow, Douglas e colui che aveva guidato l’impresa: la guida savoiarda Michel Croz.


Our most desired Peak - K2
K2 -  Our most desired Peak
(cm 37x96)

L’unico alpinista vivente ad aver raggiunto per primo la cima di due ottomila fu fra i pochi che riuscirono a districarsi dal “nodo infinito” che avvolse nel 1986 la vetta del K2. Il suo nome: Kurt Diemberger.

El capitán  - To-to-kon-oo-la
TO-TO-KON-OO-LA  -  El capitán
(cm 26x80)

Il gioco spettacolare dei climbing sui "giganti" americani apre una stagione nuova nei rapporti tra uomini e rocce, una gioiosa follia li sdramatizza... Il "nuovo" mattino degli intellettuali e dei "barbari" dello Josemite porterà l'arrampicata ai vertici di gradi inimmaginabili; in queste competizioni quale futuro?


PER APPROFONDIMENTI VISITATE IL SITO BIOGRAFICO
www.luisarotasperti.com


Salita Belvedere, 7
Frazione Somana
23826 Mandello del Lario (Lc)

Salita Belvedere, 7
Frazione Somana
23826 Mandello del Lario (Lc)
Torna ai contenuti